About Me

Private Jet Coach

Gli esperti dell'Aviazione Privata

Buon giorno!

Mi chiamo Martina Vincenzi e sono la fondatrice di Private Jet Coach.

Ho 17 anni di esperienza in aviazione, sia nell’ambito commerciale che in quello privato.

Ho lavorato anche come recruiter per due Operatori di Jet Privato leader in Europa.

Ho iniziato la mia carriera di volo all’età di 20 anni presso Air Dolomiti: una compagnia aerea commerciale regional che appartiene al gruppo Lufthansa.

Questo primo approccio all’aviazione mi ha insegnato le basi di questo lavoro, e mi ha permesso di muovermi velocemente verso il ruolo di Capo Cabina.

Dopo otto anni di servizio ho deciso di intraprendere una nuova avventura: mi sono dunque trasferita Dubai per iniziare la mia carriera presso Emirates Airline.

Ho trascorso due intensi anni negli Emirati Arabi, durante i quali ho operato voli a lungo raggio in un contesto multiculturale.

Il mio primo volo è stato a Hyderabad – India- e il mio ultimo volo è stato a Chicago – USA- !

Non potrò mai scordare la tensione mista ad eccitazione che ho provato durante entrambi i voli!

Questa esperienza mi ha insegnato l’importanza della comunicazione, a maggior ragione in un ambito multi culturale.

Inoltre, ho capito l’importanza dell’accoglienza del cliente e il potere della coerenza.

Dopo i miei due anni a Dubai mi sono trasferita ad Innsbruck, Austria, e ho iniziato la mia carriera in Aviazione Privata con Tyrolean Jet Service.

Questo operatore ha sancito il mio primo passo nel mondo corporate e ha avuto un’importanza estrema nella formazione delle mie competenze professionali.

A seguire, Albinati Aviation è divenuta un’altra pietra miliare della mia attività professionale.

Nel 2016 ho iniziato la mia carriera come Assistente di Volo VIP libera professionista.

Questa esperienza mi ha reso più sicura di me stessa, dei miei potenziali, e mi ha insegnato il vero significato della parola “flessibilità”.

Grazie a questa esperienza sono diventata un’esperta dell’Aviazione Privata e della nobile arte dell’ospitalità e accoglienza.

Ho imparato quanto sia importante mantenersi aggiornati su ciò che succede nel mondo Corporate e come riuscire a creare esperienze di volo memorabili nonostante spesso mi capita di non avere familiarità con l’aeroplano su cui volo.

Da allora ho collaborato con acluni dei maggiori operatori di Jet privati d’Europa come London Executive Aviation (ad oggi Luxaviation), Execujet (ad oggi parte di Luxaviation), Global Jet Concept, Albinati Aviation, Sirio S.p.A., Flexjet Europe e altre personalità che possiedono un Jet Privato.

Ho volato su aeroplani come Bombardier Global Express, Global 6000, Global 7500, Dassault Falcon 2000, Falcon 7X, Bombardier Challenger 350, Challenger 650, Gulfstream GIV, G550, G650, Embraer Legacy 500, 600 e Praetor.

La mia esperienza su larga scala a livello mondiale mi ha portato, insieme ad altre fantastiche destinazioni, a Ouagadougou – Burkina Faso- e ad Irkutsk e Novosibirsk – Siberia- per il Natale Ortodosso.

Poi anche a Rovaniemi – Finlandia- per consegnare la letterina a Babbo Natale e nel sesto continente, l’Antartica, il polo sud, per assaporare “l’Estate Antartica”.

Nel 2017 ho avuto la grande opportunità di lavorare come Hiring Specialist per GlobeAir AG, un operatore di Jet privati basato a Linz – Austria.

Il principale – ma non unico – compito che mi fu assegnato era quello di ricercare, selezionare ed assumere piloti.

Ho creato un sistema di reclutamento ex novo che ha permesso di ottimizzare i tempi e far crescere la compagnia velocemente fino a 130 dipendenti.

Questa esperienza mi ha insegnato l’importanza della parole.

Dire qualcosa, e dirla usando i termini appropriati fa un’enorme differenza.

Durane il 2019-2020 mi si è presentata un’altra fantastica opportunità: ho iniziato a collaborare come consulente per il reclutamento con Flexjet Europe a Londra. Flexjet Europe fa parte di Flexjet Usa e Directional Aviation con sede a Cleveland, Ohio.

Ho dato supporto al team HR nella ricerca, selezione ed assunzione dei piloti per il nuovo progetto di Flexjet in Europa.

Questo prevedeva il reclutamento di circa 160 piloti per collaborare con le operazioni di volo su Jet Privati sotto forma di “proprietà frazionata” dei jet.

I piloti volano su differenti modelli di aeroplano per accompagnare in tutto il mondo l’elite del portafoglio clienti della compagnia Britannica ed Americana.

Durante questa esperienza mi sono anche presa cura di tutto il dipartimento degli Assistenti di Volo, partendo dalla figura di Capo Assistenti di Volo e poi le altre a seguire, ed ho dato un sostanziale contributo nella realizzazione di tutto il reparto.

Quando la crisi Covid-19 è iniziata mi sono organizzata con un progetto di video training da remoto per preparare i nuovi assistenti di volo di Flexjet per il loro primo volo VIP.

Da allora ho sviluppato l’idea ed il progetto di Private Jet Coach.

Basandomi sulla mia esperienza come recruiter nell’Aviazione Privata, VIP freelancer, VIP flight attendant e trainer, ho deciso di combinare il tutto sotto un unico servizio di consulenza con lo scopo di creare un progetto di coaching e training unico.

Dedicato a tutti gli aviation lover, sperando che possa essere di aiuto e uno spunto per migliorarsi.

Ho quindi deciso di spostare la mia carriera verso un nuovo livello e ho fondato il mio brand focalizzandomi sui tre aspetti del mio lavoro che reputo più importanti: il training, il coaching e… il volo!

Let your dreams take flight.

Il mio percorso

Durante la mia infanzia ho attraversato diverse fasi che coinvolgevano diversi lavori.

Poi, dall’età di circa Otto anni avevo chiaro nella mia mente che volevo fare un lavoro in aviazione.

Apprezzo molto la mia esperienza in aviazione commerciale perch sono le basi di questo lavoro.

In modo particolare, apprezzo la mia esperienza in Medio Oriente perché ha aperto l aria mente e mi ha dato l possibilità di imparare molto.

Durante quel periodo ho anche avuto modo di sviluppare alcune capacità personali come ad esempio l’analisi della calligrafia. Questa mi permette di conoscere più a fondo il carattere di una persona dal suo modo di scrivere.

Questa competenza si è rivelata molto utile durante il mio lavoro come recruiter, in quanto è uno strumento che può essere utilizzato durante la fase di test dell’intelligenza emotiva.

Ma è solo quando ho iniziato la mia carriera come trainer e mentor durante il lockdown nel 2020 che ho trovato la mia vera vocazione.

Video Presentation